La mia infanzia a Montreal, E. Berne

La mia infanzia a Montreal
E. Berne
introduzione di S. Ligabue

La mia infanzia a Montreal è un testo inedito di Eric Berne: è la “memoria” autobiografica del suo crescere e diventare adulto a Montreal, in Canada, nei primi decenni del xx secolo.
Il figlio di Eric Berne, Terry Berne, ha scoperto i manoscritti del padre, dal titolo originario La vecchia casa di pietra e ha deciso di renderli noti, pubblicandoli.
Nasce così La mia infanzia a Montreal, la prima opera di Berne dopo la sua morte.
Attraverso le pagine del libro possiamo immaginare la vita di Eric Berne, figlio di ebrei fuggiti dalla Polonia e dalla Russia, dalla sua prima infanzia al momento di iniziare Medicina alla McGill University.
Tra le righe è anche possibile cogliere il ritratto vivace e illuminante della comunità di immigrati, giunti in Canada durante e dopo la Prima guerra mondiale, che abitano Ste. Famille Street, la via che ospita anche la vecchia casa di pietra di Eric.
Le descrizioni di questo pezzo di mondo, evocative e divertenti, sono tra le pagine più gradevoli de La mia infanzia a Montreal e rendono bene il clima culturale e sociale di quel periodo e di come i bambini e i ragazzi di Ste. Famille Street imparassero, spesso dolorosamente, a far fronte a differenze culturali e a emarginazione sociale.

Torna all’indice