SUPERVISIONE IN PICCOLO GRUPPO

con Anna Rotondo e Susanna Ligabue

Secondo Heinrich Racker (1970) “transfert e controtransfert sono le due componenti di una stessa unità, originandosi reciprocamente l’uno dall’altro e creando la relazione interpersonale della situazione analitica”

L’accettazione del controtransfert, a distanza di qualche decennio rispetto al transfert, riduce la distanza tra paziente e analista e rende fruibili i movimenti affettivi che si producono nel terapeuta durante il trattamento, allargando il campo di osservazione e di intervento analitico. 

Come tenerne conto, in particolare  nel formulare un ‘contratto’? Come considerare il materiale, dai sogni al sentire corporeo, alle parole, alla luce di questa straordinaria ‘relazione interpersonale’ creata dalle due componenti citate, transfert e controtransfert?  

Rifletteremo insieme su questi aspetti a partire dai casi portati nella supervisione e  tenendo conto degli scritti di Racker, Searles, Berne, Ogden. 

La supervisione è per psicoterapeuti, medici e psicologi.

Si terrà il venerdì dalle 15.00 alle 18.00, nei giorni:

31 gennaio 2020

21 febbraio 2020

20 marzo 2020

22 maggio 2020 

 

Costo: € 300,00 euro (più IVA 22%)

Partecipanti: max. 12

Sede:  Via Archimede 127 – Milano

E’ previsto l’accreditamento ECM per psicoterapeuti, medici e psicologi. L’assegnazione dei crediti ECM comporta la frequenza al 90% delle ore proposte. La raccolta delle firme di presenza, la compilazione della scheda di valutazione e di apprendimento.