IL GIOCO DELLA SABBIA

Posted | 0 comments

Con la partecipazione di Romano Màdera
Conduce Cinzia Chiesa

Il seminario è una occasione di conoscenza del Gioco della Sabbia, strumento di intervento
nel lavoro terapeutico. Accanto ad alcune riflessioni teoriche, sarà possibile per i partecipanti
creare una esperienza diretta che faciliti l’apprendimento all’uso della tecnica.

Sabato 5 aprile 2014, dalle 9:30 alle 13:30
Introduzione all’utilizzo del gioco della sabbia in ambito psicoanalitico
Romano Màdera filosofo, psicoanalista di formazione junghiana e professore ordinario
all’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Membro dell’Associazione Italiana di
Psicologia Analitica (AIPA), dell’International Association for Analytical Psychology (IAAP)
e del Laboratorio Analitico delle Immagini (LAI, associazione per lo studio del gioco della
sabbia nella pratica analitica). Socio fondatore di Philo (scuola superiore di pratiche
filosofiche) e di SABOF (società di analisi biografica a orientamento filosofico).

Sabato 5 aprile 2014, dalle 14:30 alle 17:00
Il gioco della sabbia come strumento relazionale nella terapia con i bambini e gli adolescenti
Cinzia Chiesa, psicologa, psicoterapeuta, PTSTA-P (EATA-ITAA)
Centro di Psicologia e Analisi Transazionale, Milano.

Domenica 6 Aprile 2014, dalle 9:30 alle 17:00
Applicazioni cliniche dell’utilizzo del gioco della sabbia nel lavoro con i bambini e gli
adolescenti
Analisi di casi ed esercitazioni
Cinzia Chiesa, psicologa, psicoterapeuta, PTSTA-P (EATA-ITAA)
Centro di Psicologia e Analisi Transazionale, Milano.

Gli incontri sono rivolti agli allievi del primo biennio della Scuola di Specializzazione in
Psicoterapia. Si accettano iscrizioni esterne di psicoterapeuti (medici o psicologi).
Per i partecipanti esterni il costo di partecipazione al seminario è di € 200,00 (più IVA).
Sede: Via Archimede, 127 – Milano

E’ prevista la richiesta di accreditamento ECM per gli psicoterapeuti (medici e psicologi).
L’assegnazione dei crediti ECM comporta la frequenza al 100% delle ore proposte, la raccolta
delle firme di presenza, la compilazione delle schede di valutazione e apprendimento.