CPAT – ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI ANALISI TRANSAZIONALE

Chi Siamo

Una associazione senza scopo di lucro direttamente affiliata all’EATA – European Association forTransactional Analysis – dal 1998

Consiglio Direttivo:

Presidente: Susanna Ligabue, TSTA-P   
Vice-presidente: Emanuela Lo Re TSTA-P                                                       
Roberto Bestazza PTSTA-P       
Alessandra Braga PTSTA-P                     
Evita Cassoni TSTA-P                           
Cinzia Chiesa PTSTA-P
Past president: Dela Ranci

Siamo una rete nazionale di professionisti AT che lavorano in ambiti diversi della cura, formazione, educazione. CPAT fa da ponte tra i singoli professionisti e l’EATA per costruire un network tra organismi nazionali e internazionali (EATA e ITAA) condividendo standards formativi e codice etico (art. 3 statuto).

I SOCI CPAT sono 330 (2019) e lavorano nel campo della Psicoterapia (P), Counselling (C), Organizzazioni (O), Educazione (E), con livelli diversi di certificazione:
– TSTA didatti e supervisori
– PTSTA didatti in formazione
– CTA trainer
– Analisti Transazionali Certificati CTA
– CTA in formazione

IL NOSTRO IMPEGNO è pensare insieme per accrescere la conoscenza e le pratiche dell’AT in Italia.

Pubblichiamo da 30 anni una bellissima RIVISTA:«Quaderni di psicologia Analisi Transazionale e scienze umane», semestrale, edita  dal 1990
Direzione Anna Rotondo, Susanna Ligabue, Cinzia Chiesa

ALTRE PUBBLICAZIONI di testi AT specialistici sono disponibili presso cpat@centropsi.it 

EVENTI: Organizziamo una conferenza annuale su temi di attualità tra cui ricordiamo:

Passaggi tra generazioni, 18 ottobre 2019 a Milano

– Body script. In dialogo con l’Analisi Transazionale, 17 maggio 2019 a Milano

Partecipiamo ad eventi in collaborazione con le associazioni italiane e internazionali di AT.

Nel 2020 il 7-8 marzo, a Roma: 2° Convegno delle 7 associazioni italiane di AT (AIAT, AUXIMON, CPAT, IANTI, IAT, IRPIR, SIMPAT)
“E pur si muove. L’ Analisi Transazionale in un mondo che cambia” –  www.convegnoat2020.it
E’ possibile inviare contributi, partecipare e, prima, fare esami internazionali di certificazione

Nel 2020 il 16-18 luglio, a Birmingham-UK: World TA Conference EATA-ITAA Expanding the TA Map – Sharing Learning Across Our Fields (Ampliare la mappa AT – Condividere Apprendere attraverso i nostri Campi)

Per un’etica della qualità promuoviamo in Italia esami di certificazione secondo gli standard EATA:

Nel 2019 a Milano, il 28-29 novembre, 16 colleghi hanno superato gli esami di certificazione CTA-P per psicoterapeuti già diplomati alla “Scuola di Specializzazione in Psicoterapia del Centro di Psicologia e AT” di Milano, grazie alla collaborazione di circa 30 esaminatori e dello staff: Anna Rotondo TSTA-P (Exam Facilitator), Emanuela Lo Re TSTA-P (Exam Supervisor), Torsten Gech TSTA-O (Eata Observer)

Nel 2017 a Milano 23-24 novembre durante gli esami CTA, si sono certificati 28 colleghi, nei quattro campi di specializzazione. Hanno contribuito a questo successo dei candidati circa 50 esaminatori di diverse associazioni italiane con il supporto tecnico di: Liselotte Fassbind Kech TSTA-C, Raffaele Mastromarino TSTA-P, Evita Cassoni TSTA-P, Emanuela Lo Re TSTA-P e degli Eata Observer: Christine Chevalier TSTA-O e Maya Bentele TSTA-O

COME ASSOCIARSI NEL 2020 – modulo di iscrizione (entro febbraio)

I soci sono raggruppati nelle categorie di affiliazione proposte dall’EATA:
liv. 2 = RM membro regolare
liv. 3 = CTA in contratto di formazione nei diversi campi applicativi: P – C – E – O
(Psicoterapia, Counselling, Educazione, Organizzazione)
liv. 4 = CTA analista transazionale certificato
liv. 5 = PTSTA didatta e supervisore in formazione
liv. 6 = TSTA didatta e supervisore certificato e CTA Trainer

ESSERE ASSOCIATI CPAT – EATA significa:

– appartenere ad un network internazionale (EATA e ITAA), per essere riconosciuti professionalmente;
– ricevere 2 volte l’anno la rivista «Quaderni di psicologia, Analisi Transazionale e scienze umane»;
– partecipare a convegni ed eventi di aggiornamento gratuiti o a prezzi agevolati;
– essere informati periodicamente attraverso la Newsletter CPAT